Loading
Giu 5, 2020

KANO- a computer anyone can make!

Atelier010
scritto da Atelier010
nella categoria Educational

 

Se per qualunque ragione, sia affettiva che lavorativa, nella tua vita ci sono dei bambini, devi scoprire Kano e le sue potenzialità. Le bambine e i bambini di oggi vengono spesso definiti nativi digitali proprio perché sono immersi sin dal primo giorno in un mare di tecnologia che, ammettiamolo, spesso usano molto meglio di mamma e papà per via di intuizioni che consentono loro di interfacciarsi con tutto ciò che ha un’aria vagamente interattiva, dal telecomando all’ iPhone, grazie ad un fiuto tutto loro. Sembrano frasi da tirare fuori durante un tè con le amiche dopo aver disquisito della morte definitiva delle mezze stagioni fino a che non arriva il giorno in cui tua figlia, la gnometta a cui devi ricordare ogni cinque minuti di masticare a bocca chiusa, non pronuncia la fatidica frase “fai fare a me che tu non capisci”. Per cercare di colmare questo gap e riacquistare agli occhi dei bambini un paio di mila punti, ma anche per trovare un terreno di incontro tra le loro passioni e la reticenza digitale di molti adulti imparando segretamente da loro a non aver paura che il computer esploda lì sotto i tuoi occhi, li puoi stupire con questo super regalo che consentirà loro non solo di avere a che fare con la tecnologia ma di crearla loro stessi, come ci ricorda lo slogan “a computer anyone can make” dove con quel make si intende, appunto, creare. Siamo su un piano diverso: non solo usare e consumare, ma dare vita e inventare. Ecco la chiave di (s)volta: con Kano la tecnologia è nelle tue mani, la costruisci tu e ne sei protagonista prima ancora che consumatore. A ben vedere è proprio ciò che amano i bambini: guardare cosa c’è dietro e come fa a funzionare, senza contare che l’interazione con Kano rappresenta un gioco aperto perché i confini dell’esplorazione non sono mai rigidamente delimitati. Di fatto come funziona? Acquisti il kit scegliendo quello che più ti piace tra le proposte del sito get.kano.me, segui le istruzioni per assemblare il tuo computer, lo colleghi ad un monitor e sei pronto per giocare, suonare, animare la tua storia preferita, fare coding, scoprire, dare vita alla tua arte o cambiare le regole dei giochi che ami. E se appartieni alla categoria di quelli che ritengono il computer principale responsabile dell’isolamento sociale e dei problemi relazionali dei bambini, sarai costretto a ricrederti osservando la motivazione, la serietà e il lavoro di squadra che mettono in campo questi programmatori in erba di fronte a ciò che li entusiasma e li coinvolge, perché cambiano le esperienze ma resta sempre vero che è la passione che muove il mondo, digitale o analogico che sia.

 

Lascia un commento

×

Ciao!

Vuoi parlare con noi? Clicca qui sotto per chattare

× Scrivici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi